Più di una persona.

Io sono più di una persona, e questa è una cosa molto importante da considerare. Ci sono occasioni in cui l’unicità risale a galla, a discapito del pensiero così aberrante del proprio essere «uno su qualche miliardo». 
Prima di essere una persona io sono Natalia. Questo è il mio nome e mi piace che gli altri lo pronuncino bene. Natàlia, con l’accento sulla seconda A. E in quanto Natalia sono unica, con i capelli un po’ riccioluti e rossicci, il viso tanto tanto chiaro e gli occhi -ci tengo a sottolinearlo- verdi, con solo poche screziature di castagna. Ripeto spesso questa cosa, che mi consente di dividere le persone in due grandi categorie: quelle che mi conoscono e quelle che non mi conoscono. Le prime dicono che ho gli occhi verdi, appunto, mentre le seconde sono indecise. Quando qualcuno sa con certezza il colore dei tuoi occhi stai pur certo che ti conosce bene, perché vuol dire che ti ha guardato bene in faccia e ti ha letto dentro, sì, se vogliamo dire che gli occhi sono lo specchio dell’anima. E io un po’ ci credo, io in quanto Natalia, con gli occhi verdi, che conoscete parola dopo parola sempre meglio. Così funziona. Leggi negli occhi e poi tra le righe di ciò che una persona scrive. E capisci chi è. 

Annunci

14 thoughts on “Più di una persona.

  1. setidessiunnomeacuipensare ha detto:

    Chissà se quelle come te escono con quelli come me

    Liked by 1 persona

    • setidessiunnomeacuipensare ha detto:

      sono molto tentato dal conoscerti ma ho anche paura…sembri una persona interessante, solo che quando una persona chiede all’altra di approfondire partono inevitabile sovrastrutture mentali, non credi?

      Liked by 1 persona

      • nataliamusto ha detto:

        Ti ringrazio, indubbiamente. Di cosa hai paura?
        Nessuna ‘sovrastruttura mentale’, davvero. 🙂

        Mi piace

      • setidessiunnomeacuipensare ha detto:

        Non so a me sembri una persona ”vera” e sarei davvero tentato al provare ad uscire con te, ma chissà se accetteresti, non per forza con un secondo fine, ma proprio per conoscerti.
        Per il momento, continuerò a pensarci, fa piacere almeno che tu non abbia preconcetti 🙂
        Chissà, potrei metterci la faccia (o meglio, il nome)

        Liked by 1 persona

      • nataliamusto ha detto:

        Ma si, potresti metterla. Ti credo sull’assenza di un secondo fine e mi fa piacere che lo sottolinei.
        Ma di dove sei?

        Mi piace

      • setidessiunnomeacuipensare ha detto:

        Si sono della tua città (non so se posso scriverla sul blog) e ti conosco (poco).
        Tuttavia, scrivo qui, perché io ho un concetto piuttosto singolare di conoscere una persona/ragazza, nei casi come il tuo appunto. Non si esce da amici (non lo si è) ma neanche è un appuntamento dove ci proverei al primo appuntamento (lo trovo squallido e mi è successo anche se sono un ragazzo). Ci si esce per conoscerci e diciamo che quindi non si fanno calcoli si parla liberamente e non metto barriere di nessun tipo. Ma poi, fondamentalmente, prima ancora di fare questo discorso, dovrei rivelarmi, e tu accettare, il che non è certo. Ti parlo qui, perché premesse del genere non possono essere fatte ”diversamente” 🙂

        Mi piace

      • nataliamusto ha detto:

        Penso che tu possa tranquillamente scrivermi su Facebook, per esempio. Anche per due chiacchiere, ora. Tranquillo per il fatto di provarci o meno, al momento cerco tutto meno che cose del genere. Ripeto che mi fa piacere il fatto che lo sottolinei. E niente, sembra un discorso da “ask.fm” hahah

        Mi piace

    • nataliamusto ha detto:

      Scrivimi direttamente, proprio per evitare che diventi ask 2.0, non farti problemi, davvero non c’è motivo di fare i misteriosi hahah

      Mi piace

  2. gigifaggella ha detto:

    Per motivi personali il tuo è un nome a me molto caro…con la piccola differenza di pronuncia dell’accento che sono “abituato” a mettere sulla “i”… 🙂 e ciò che hai detto sul colore degli occhi è una grande verità a cui non avevo mai pensato. Solo chi ti conosce può dire con esattezza il colore degli occhi perché vuol dire che ci si è soffermato… Un saluto a te Natàlia dagli occhi verdi…

    Liked by 1 persona

    • nataliamusto ha detto:

      Mi fa molto piacere averti suggerito questa ‘verità’. Io è da un po’, sinceramente, che ci penso e lo noto. È particolarmente romantica, come cosa, ma sono inguaribile su questo! Niente da fa. Un saluto anche a te, Gigi, apprezzo sempre molto i tuoi commenti. Buona serata 🙂

      Mi piace

  3. gigifaggella ha detto:

    Hai ragione…è molto romantico. Gli occhi sono una finestra diretta con l’anima… mi sono accorto che per molti è difficile reggere lo sguardo proprio perché si teme di mettere troppo a nudo certe sensazioni… Grazie Nat…ne sono felice e sono contento di averti conosciuto… 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...