La Tortue Rouge 

Produzione franco-nipponica  di freschissima uscita nelle sale giapponesi, già dal trailer comunica una grandissima innovazione per lo studio Ghibli, che – bisogna dire un po’ ingiustamente – era dato per chiuso, in particolar maniera dopo il ritiro del grande maestro Miyazaki.

Ne «la tartaruga rossa» ci aspettiamo un grande viaggio onirico un po’ “into the wild” e un po’ “Robinson Crusoe” di un uomo su un isola sperduta, ci aspettiamo tanta natura, una componente di magia e pochissimi dialoghi. Ci aspettiamo soprattutto poesia, che alle produzioni dello Studio Ghibli non è mai mancata.

In questo caso alla regia c’è Michaël Dudok de Wit, olandese, che può già vantare cortomeraggi tra i quali, per esempio, Father and Daughter (vincitore di un BAFTA e di un Academy Award) e lo sperimentale The Aroma of Tea.

Sensibilità orientale e occidentale si fonderanno graficamente e acusticamente con un risultato delicato ed ammaliante.

qui il trailer giapponese.

 

la_tortue_rouge_the_red_turtle_clip_1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...